Guardia di Finanza: sequestrati 7,5 tonnellate di tabacchi lavorati esteri. Arrestati due cittadini bulgari

I Finanzieri del Gruppo Porto Impiego di Bari hanno sottoposto a controllo oltre 200 autoveicoli e\o mezzi pesanti. Nei pressi del casello autostradale di Molfetta è stato bloccato un autoarticolato il cui carico è stato ispezionato.
E’ accaduto a Bari durante delle attività condotte dai militari con lo scopo di controllare le strade principali di comunicazione con il capoluogo pugliese per prevenire il traffico illecito di sigarette.
La successiva analisi della documentazione esibita dal conducente dell’automezzo ha destato perplessità nei militari, in quanto sono emerse delle differenze tra le dichiarazioni dell’autista in relazione alla destinazione finale della merce e il contenuto della documentazione di accompagnamento.
I Finanzieri, quindi, hanno deciso di procedere con un esame più approfondito del mezzo pesante e dopo aver spostato alcune pedane posizionate sul fondo del rimorchio contente panini per hamburger, hanno scoperto numerosi imballi contenenti 7,5 tonnellate di tabacchi lavorati esteri. Tutto il carico è stato sequestrato.
L’autista ed un passeggero, entrambi di nazionalità bulgara, sono stati arrestati per il reato di contrabbando di sigarette. I due sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: