Guardia di Finanza: Cambio al Comando della Sezione Operativa Navale di Brindisi

Questa mattina, presso la caserma “Guardia XVI Battaglione Sante Conversano”,
in via Corte S. Maria del Casale, sede della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Brindisi, si è svolto il passaggio di consegna tra il Capitano Manuel Nicolosi e il Capitano Matteo Maggio, subentrante.
Il Capitano Matteo Maggio è il nuovo Comandante della Sezione Operativa Navale di Brindisi, dipendente dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari.
L’Ufficiale è nato a Tricase (LE) nel 1986 ed è entrato in Accademia nel 2007, dove ha conseguito la laurea in Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria. Con il precedente incarico, ricoperto dal 2012 presso la Sezione Operativa Navale di Crotone quale Comandante di Reparto e di un Guardacoste d’altura, è stato impiegato in prima linea nel settore del contrasto dei traffici illeciti via mare, con particolare riferimento all’immigrazione clandestina, anche sotto il coordinamento dell’agenzia europea FRONTEX. Ha partecipato, inoltre, al dispositivo di ordine e sicurezza pubblica in mare impiegato durante il vertice del G7 di Taormina 2017.
Nei prossimi giorni, il Capitano Nicolosi assumerà l’incarico di Comandante della Sezione Unità Navali della Stazione Navale di Genova, dopo oltre tre anni di permanenza a Brindisi, durante i quali la Sezione Operativa Navale messapica ha conseguito importanti risultati nel campo del contrasto ai traffici illeciti via mare e della polizia economico – finanziaria.
Il costante impegno dei finanzieri di mare brindisini ha contribuito in maniera considerevole ai risultati ottenuti dal Reparto Operativo Aeronavale di Bari in tutta la Puglia, confermando l’efficacia con cui il Corpo assolve alle sue funzioni esclusive di unica Forza di Polizia deputata alla “sicurezza del mare”, a contrasto dei traffici illeciti perpetrati verso le frontiere nazionali ed europee.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: