Giornata della Memoria. Gli appuntamenti a Martina Franca

Anche la città di Martina Franca celebra il Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con le scuole e le associazioni culturali del territorio, insieme con l’associazione “il Presidio del Libro” e con la fondazione “Paolo Grassi” promuove una serie di iniziative di incontro e di riflessione.

Venerdì 27 gennaio alle ore 17, nell’aula consiliare di Palazzo Ducale verrà ricordata la figura di Angelo Ancona, deportato ed internato nel campo di prigionia Reservelazarett Stalag IV B Zeithain, un campo distaccato dello Stalag IV B Muhlberg, a cui il Presidente della Repubblica, ha conferito la Medaglia d’onore, consegnata dal Prefetto di Taranto al figlio, sig. Giuseppe Ancona, nel corso della cerimonia tenutasi a Taranto, il 2 giugno 2016.

Dopo i saluti del Commissario straordinario, dott. Giuseppe Castaldo, la prof.ssa Maria Pia Scaltrito, ricercatrice presso L’Ecole des Hautes Etudes En Sciences Sociales, EHESS, Parigi terrà una conferenza sul tema “La penombra della storia. Le idee di intolleranza e totalitarismo: i semi della Shoah dalla Spagna al regno di Napoli. Uno sguardo tra Trecento e Quattrocento”, organizzata in collaborazione con l’Associazione Italiadecide ed Enciclopedia Treccani.

Nel corso della serata sono previsti, inoltre:

• La musica ebraica nella tradizione, esecuzione di brani musicali legati alla Shoah, a cura degli Istituti Comprensivi Grassi, Chiarelli e Marconi;

• Filo diretto da Mauthausen, l’esperienza di un gruppo di alunni dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII in visita al campo di concentramento di Mauthausen in Austria;

• Dipingere la Memoria, estemporanea di pittura, presso le Sale d’Avalos del Palazzo Ducale, a cura degli studenti del Liceo Artistico Calò;

Alle ore 20.00, nell’auditorium della fondazione Paolo Grassi, Concerto per la Memoria, ispirato a grandi tragedie del Novecento.

Numerosi gli eventi previsti anche nella mattinata del 27 gennaio:

• ore 9.00 – 13.00, I.C. Aosta, Rassegna cinematografica Aosta “Per non dimenticare”, visione del film “Mi ricordo di Anna Frank” e dei documentari prodotti dagli alunni: “La nostra esperienza a Dachau” e “Storia di Anna Frank”, a cura dell’I.C. “Aosta”;

• ore 10.00, Aula Magna IISS Majorana, “Pensieri e Musica: riflessioni per non dimenticare”, a cura dell’IISS Majorana;

• ore 10.30, Aula Magna IISS L. Da Vinci, “Ebraismo, i valori della libertà, della partecipazione e della democrazia”, conferenza del Prof. Mario Di Napoli, direttore dell’Ufficio del Cerimoniale alla Camera, a cura dell’IISS L. Da Vinci;

Le iniziative proseguiranno sabato 28 gennaio, alle ore 11.00, presso l’auditorium della fondazione Paolo Grassi, con “Frammenti di memoria”, presentazione di un lavoro di ricerca sul tema della Shoah, a cura degli studenti del Liceo Tito Livio;

Infine, sabato 28 e lunedì 30 gennaio, presso il Cinema Teatro Nuovo, alle ore 9.00, agli alunni della scuola secondaria di I e II grado sarà proposta la visione del film “Il viaggio di Fanny”, vincitore dell’ultima edizione del Giffoni Film Festival, in uscita in tutte le sale cinematografiche in occasione della giornata della memoria 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: