Ginosa Marina: sventato furto di pannelli fotovoltaici

Sventato dai Carabinieri della Stazione di Ginosa Marina un furto di pannelli fotovoltaici che ignoti malviventi avevano deciso di compiere all’impianto ubicato in quella C.da Fatizzone. I militari impegnati in normali servizi di controllo e vigilanza del territorio, sono intervenuti subito non appena, intorno alle 20.30, è scattato l’allarme nel campo fotovoltaico di proprietà di una società di Brescia. Giunti sul sito insieme al personale di un Istituto di Vigilanza privato locale, i carabinieri hanno capito subito che era in corso un furto dei preziosi pannelli. Erano stati già smontati ben 250 pannelli che dovevano essere caricati sul mezzo rinvenuto sul posto un autocarro Fiat Ducato rubato il giorno prima a Castellaneta. I malviventi nel frattempo si erano già allontanati a piedi per le campagne circostanti facendo perdere le proprie tracce. I danni non sono stati ancora quantificati dal proprietario che si è riservato di comunicarli al più presto.
Sono in corso indagini per identificare gli autori del tentato furto. Intanto risultano sempre più efficaci i servizi di prevenzione e controllo dei carabinieri che hanno permesso ancora una volta di impedire il furto di tali beni in isolate contrade, come accaduto qualche mese fa, quando furono sorpresi ed arrestati due rumeni intenti a rubare all’interno di un campo fotovoltaico in C.da Chiulli a Castellaneta.

SONY DSC

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: