GINOSA MARINA, alluvione 2011 finalmente la firma che sblocca fondi!

Il Dipartimento della Protezione Civile con un’ordinanza firmata ieri ha sbloccato i fondi destinati al Comune di Ginosa per fronteggiare i danni dell’emergenza relativa all’alluvione che ha colpito Ginosa Marina nel marzo 2011. I Servizi regionali competenti hanno avviato le procedure per trasferire al Comune le somme dovute nei tempi più rapidi.
“Finalmente si chiude una pagina che si stava avvitando in lungaggini burocratiche inspiegabili – ha commentato l’Assessore regionale alla Protezione Civile, Guglielmo Minervini-, lasciando il territorio e i cittadini soli nella gestione dei danni”. “La Regione provvederà all’erogazione immediatamente. – ha assicurato Minervini – Faremo la nostra parte, consapevoli che questo legittimo risarcimento non sia sufficiente a sanare le ferite di un evento così devastante, ma almeno a lenire nei limiti del possibile. A questo intervento faremo seguire l’impegno regionale per progettare gli interventi strutturali necessari per mettere in sicurezza quella porzione così fragile ed esposta del territorio”.

“Si compie un lungo iter la cui definizione era comprensibilmente molto attesa dai residenti di Marina di Ginosa. – dice Anna Rita Lemma, consigliere regionale – “A quasi tre anni dall’alluvione, per i cittadini destinatari sarà possibile ricevere il contributo economico, parzialmente risarcitorio dei danni subiti, per effetto del piano di ripartizione già definito e approvato dall’Amministrazione comunale. – ed aggiunge – “Ringrazio per la cura e la professionalità con cui le strutture regionali hanno seguito in questi ultimi mesi l’azione da me sollecitata” dopo che “lo scorso giugno comitati di cittadini e rappresentanti istituzionali locali posero il problema alla mia attenzione. Seguire l’iter e sollecitarne la definizione è stato ovviamente prioritario”.
alluvione 2011

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: