Gdf: il bilancio di una settimana dell’attività di controllo economico del territorio

Violazioni fiscali, traffici illeciti ed abusivismo commerciale: è quanto emerso nell’operazione a largo raggio condotta in questi giorni dai militari della Guardia di Finanza nel territorio Jonico. L’obiettivo in particolare era quello di accertare il rispetto delle norme che riguardano la corretta emissione degli scontrini e ricevute fiscali, nonché la legge sul commercio, a tutela degli interessi primari della collettività e dei singoli cittadini.
I controlli, ai quali hanno partecipato numerose pattuglie, sono stati eseguiti lungo i tratti costieri dei versanti orientale ed occidentale della provincia, nonché presso le località dell’entroterra con maggior presenza turistica.
Nel corso dell’ultima settimana i militari della Guardia di Finanza hanno constatato complessivamente 20 violazioni in tema di omesso rilascio dello scontrino o della ricevuta fiscale. Sottoposto a sequestro circa 150 cd / dvd illecitamente riprodotti, nonché circa 200 accessori per abbigliamento (occhiali, borse, cinture, scarpe) recanti marchi contraffatti e realizzati con materiali non conformi alle norme sancite dall’ Unione Europea, con la denuncia a piede libero di due persone all’autorità giudiziaria.
Nel corso di numerose perquisizioni personali, condotte anche con l’ausilio di unità cinofile, presso taluni locali di ritrovo e in occasione di controlli stradali, sono stati sequestrati circa 30 grammi di hashish e 5 grammi di cocaina, con la segnalazione alle prefetture competenti di 14 assuntori di sostanze stupefacenti.
Sono stati sanzionati inoltre 10 parcheggiatori abusivi per violazione al codice della strada, con il conseguente sequestro amministrativo a loro carico di somme di denaro.

16.08.2013 - controllo economico territorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: