Furto in appartamento: via con preziosi per 30 mila euro.

LECCE – Sono riusciti a portar via preziosi del valore di circa 30 mila euro i ladri che nel primo pomeriggio di ieri si sono introdotti nell’abitazione di un ex dipendente delle Poste Italiane: un appartamento al quarto piano di una palazzina in Via Tommaso Albanese, una traversa di via Lupiae, a Lecce.
I malviventi hanno agito indisturbati: poco dopo le 14, approfittando dell’assenza del proprietario di casa, con la tecnica cosiddetta “della scheda” (come quelle telefoniche o del bancomat) sono riusciti ad aprire la porta blindata, chiusa a più mandate. Una volta dentro, hanno individuato il posto dove il pensionato custodiva ori e oggetti preziosi e se ne sono impossessati. Si sono quindi allontanati lasciando l’ingresso intatto, senza alcun segno di effrazione e senza essere neppure notati dai condomini.
Ad accorgersi del furto è stato il proprietario che, rincasando, ha trovato le stanze a soqquadro ed ha informato la Polizia. Gli agenti della Questura di Lecce, in collaborazione con i colleghi della Scientifica, hanno avviato le indagini tese a individuare i responsabili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: