Fasano: finto coltivatore diretto nasconde al fisco 8 milioni di euro

Per il fisco era un semplice coltivatore diretto, ma in realtà aveva creato una vera e propria impresa per la coltivazione di piante ornamentali in 60 serre gestite da impianti altamente tecnologici.
A scoprirlo è stata la Guardia di Finanza di Fasano che ha ricostruito l’effettiva attività dell’uomo il quale aveva venduto gran parte delle piante nei Paesi dell’Unione Europea senza assolvere gli obblighi previsti dalla normativa fiscale.
Con questo sistema l’imprenditore ha frodato il Fisco occultando redditi d’impresa per oltre 8 milioni di euro.
E’ stato perciò segnalato alla locale Autorità Giudiziaria per il reato di dichiarazione infedele.

1377_foto serra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: