Erchie: i cittadini firmano una mozione di sfiducia popolare

Sono note le vicende giudiziarie che dallo scorso 4 Luglio, nell’ambito dell’operazione “impresa”, hanno portato all’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del Sindaco di Erchie. Ciò nonostante

né lui né la sua maggioranza hanno inteso rassegnare le proprie dimissioni tenendo “sotto scacco” una intera comunità, “condannata” ad attendere l’evolversi di una vicenda giudiziaria lontana dal vedere una fine imminente. I cittadini per questo hanno deciso di raccogliere le firme per presentare al Prefetto una mozione di sfiducia popolare. All’iniziativa ha aderito il Movimento Cinque Stelle di Erchie che ritiene doveroso che alla comunità sia restituita la serenità di una azione amministrativa che allo stato non può esserci e che sia data la possibilità di tornare al voto. Nella piazza antistante l’ingresso di palazzo comunale si è tenuta un’agorà con la presenza del consigliere regionale M5S Gianluca Bozzetti ed il senatore M5S Avv. Maurizio Buccarella.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: