Cercano di riscuotere “Gratta e vinci” già incassati: denunciati per truffa

GROTTAGLIE – Si erano presentati presso una tabaccheria del centro di Grottaglie per chiedere il pagamento della vincita di due “Gratta e Vinci” delle somme di 20 e 50 euro. Due giovani di 19 e 28 anni sono stati denunciati in stato di libertà dagli agenti del locale commissariato di Polizia per tentata truffa.
Il tabaccaio aveva però subito accertato che i due tagliandi risultavano già riscossi nei giorni precedenti e perciò non li aveva rimborsati denunciando l’accaduto.
Le indagini dei poliziotti, supportate anche dai filmati, hanno permesso identificare i due truffatori e di denunciarli in stato di libertà.

CommissariatoGrottaglie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: