Disoccupato si dà fuoco: ha ustioni sul 60 per cento del corpo

CASARANO – Si è cosparso di liquido infiammabile e si è dato fuoco nell’atrio del municipio di Casarano (LE): un disoccupato di 39 anni, separato e padre di una bimba, è ora è ricoverato presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi, con ustioni sul 60 per cento del corpo.

118

Sono stati due volontari della Protezione Civile, impegnati in servizi di controllo per la festa di San Giovanni Evangelista, ad accorgersi che l’uomo era avvolto dalle fiamme e, dopo aver spento il fuoco con un estintore, hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118. Trasportato prima all’ospedale di Casarano, il 39enne, a causa della gravità delle ferite riportate, è stato poi trasferito nella struttura sanitaria del capoluogo messapico.
Da tempo senza lavoro fisso, l’uomo, secondo quanto riferito ai carabinieri dai familiari, stava attraversando un periodo difficile: già qualche mese  fa aveva tentato di suicidarsi gettandosi dal terrazzo del locale ospedale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: