Diocesi di Oria. Giornata Mondiale della Gioventù: “Non temere!”

Il 21 aprile 2018, a partire dalle ore 20.00, nel Santuario di San Cosimo alla Macchia in Oria

, si terrà la GMG della Diocesi di Oria.

L’iniziativa, promossa dall’Ufficio diocesano per la Pastorale giovanile e presieduta dal vescovo di Oria mons. Vincenzo Pisanello, quest’anno si inserisce nell’ambito delle attività in preparazione al prossimo Sinodo dei Giovani, indetto da papa Francesco e previsto per il prossimo mese di ottobre a Roma.

Contestualmente al cammino del Sinodo dei Giovani, incentrato sulla tematica di fede e discernimento vocazionale, la GMG diocesana quest’anno coincide con la 55esima giornata mondiale delle vocazioni, divenendo cosi un buon “pit stop” per il cammino che i giovani della nostra Diocesi quest’estate percorreranno fisicamente insieme ai coetanei delle diocesi di Katowice (Polonia) e di Scutari (Albania), con le cui comunità la Diocesi di Oria ha realizzato iniziative di gemellaggio.

«Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio» (Lc 1,30): questo il tema della GMG 2018, caratterizzata da momenti di riflessione, condivisione e di festa.

Conosceremo insieme, infatti, la figura di Chiara Corbella Petrillo, una giovane mamma di Roma morta prematuramente a causa di un male incurabile. La sua figura di donna capace di un forte insegnamento sulla vita, stimolante per le scelte fondamentali di ciascuno, sarà presentata da padre Vito d’Amato che, durante gli anni della sofferenza di Chiara, è stato suo padre spirituale.

Successivamente la Caritas diocesana di Oria servirà a ciascuno una cena mentre si terrà un “music contest” cui parteciperanno band di giovani del nostro territorio, realizzando così un momento di sana aggregazione grazie alla musica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: