Dilaniato dalla falciatrice: operaio rischia l’amputazione di una gamba.

BRINDISI – E’ stato travolto dalla falciatrice con la quale stava estirpando erba secca: un operaio di 33 anni, Donato Mansueto, di Locorotondo è rimasto ferito in un grave incidente sul lavoro verificatosi poco dopo le 15 di oggi in contrada Paticchio a Tuturano. L’uomo, che stava eseguendo alcuni lavori di estirpazione di erba secca intorno a un impianto fotovoltaico, per conto della ditta Vivai Aversa di Monopoli,  è rimasto incastrato nelle lame metalliche, riportando gravissime ferite a entrambi gli arti. Per soccorrere l’uomo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che, non potendo rimuovere le lame dalle ferite per evitare emorragie, hanno provveduto a staccarle dalla motozappa con particolari attrezzature.
L’uomo è stato quindi ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Perrino” di Brindisi: rischia l’amputazione di un arto.

118 Lecce

Sul luogo dell’incidente si sono recati i carabinieri e i funzionari dello Spesal che hanno posto sotto sequestro la falciatrice e raccolto ogni indizio utile a chiarire la dinamica dell’incidente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: