Depuratore. Il sindaco di Avetrana Antonio Minò: “Progetto scellerato” Assemblea per fermare AQP.

Il sindaco di Avetrana Antonio Minò ha organizzato per giovedì prossimo, 27 giugno, alle ore 19.00 un’assemblea pubblica nella sala consiliare.

Ha invitato i vertici provinciali e regionali del suo partito Forza Italia, ma l’incontro è aperto a tutti quanti vorranno aderire, forze politiche e cittadini. L’obiettivo dell’assemblea è quello di decidere quale iniziativa adottare per fermare l’Acquedotto Pugliese che lo scorso 20 Giugno ha presentato la richiesta di autorizzazione per un nuovo progetto che prevede che le acque in eccesso del depuratore consortile Manduria – Sava finiscano all’interno del bacino di Torre Colimena, marina frequentata soprattutto da cittadini originari di Avetrana. Nel video l’intervista al primo cittadino di Avetrana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: