Durante: “Dall’inefficienza di Massafra al disastro dei tre commissari” Manduria è abbandonata.

“Dalla padella alla brace”. L’ex consigliere comunale Arcangelo Durante a distanza di qualche mese dall’insediamento dei tre Commissari straordinari, sintetizza con questa espressione la valutazione politica sull’azione amministrativa svolta sinora. “La nostra città di Manduria è completamente abbandonata dal punto di vista dell’amministrazione pubblica locale: i tre commissari inviati da Roma fino adesso l’hanno trascurata, tanto che, se l’amministrazione guidata dal dott. Massafra è stata caratterizzata dall’inefficienza più assoluta, l’amministrazione dei tre commissari straordinari si può considerare semplicemente disastrosa, poiché a tutt’oggi non sono riusciti neanche ad assicurare l’ordinaria amministrazione. Da quando si sono insediati,” – spiega Durante – “più volte ho chiesto ai commissari di azzerare e allontanare i vecchi dirigenti nominati dall’ex sindaco Massafra, ma invano. “I servizi più elementari non funzionano, le strade di diversi quartieri cittadini sono letteralmente sconquassate ed al
buio. I cittadini sembrano rassegnati e non vedono l’ora che termini questa sciagurata gestione commissariale”. Pur rimanendo fortemente critico sull’operato dei vecchi dirigenti che non consentono di dare una vera svolta
e discontinuità con il passato, prendo atto che probabilmente, anche a seguito dei vari solleciti trasmessi al ministro Salvini e allo stesso Prefetto, nel mese di dicembre scorso, hanno preso servizio al Comune, tre collaboratori esterni inviati dal Ministero dell’Interno che affiancheranno i commissari; la dott.essa Addolorata Tafuro, dirigente del Comune di San
Pietro Vernotico, il dott. Vincenzo Carella , dirigente del Comune di Brindisi ed il dott. Nunzio Ariano dirigente del settore economico finanziario del Comune campano di Torre Annunziata. Carella andrà a dirigere il settore Ecologia, la dottoressa Tafuro quello degli affari generali e dei servizi dello
Stato Civile e dell’Anagrafe, mentre il dott. Ariano il settore finanziario. E’ paradossale – prosegue Durante – che nonostante siano arrivati i collaboratori dei commissari, anziché azzerare i dirigenti, si continua ad assegnare ulteriori poteri al dirigente Dinoi. Fino adesso questi settori non hanno prodotto niente di buono. Speriamo – conclude – che con la venuta dei nuovi collaboratori dei commissari la cittadinanza possa avere le risposte che attende da mesi.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: