Crolla palazzina a Ginosa: non ci sono vittime.

Ginosa – Una palazzina in Via Matrice a Ginosa è crollata, intorno alle 14 di oggi, in seguito al cedimento della strada che sorge su alcune grotte rupestri. Per fortuna non ci sono vittime. Quattro persone sono riuscite a mettersi in salvo prima del crollo: si erano recate nell’appartamento, disabitato da dicembre scorso, per recuperare alcuni oggetti quando è scoppiata la conduttura dell’acqua. Hanno così dato l’allarme e sono usciti prima che venisse giù il solaio. La zona è stata transennata dalla Polizia locale. Sul posto anche i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e i tecnici del Comune che hanno controllato la staticità delle abitazioni vicine.
Danneggiata dall’alluvione che il 7 ottobre scorso provocò quattro vittime, nella via era stato vietato il transito in entrambi i sensi di marcia per tutte le categorie di veicoli. I controlli effettuati dai Vigili del fuoco avevano infatti rilevato “lesioni strutturali” tali da far temere un cedimento stradale “con interessamento anche di uno o più edifici presenti nella zona”. Nell’ordinanza sindacale si precisava che l’eventuale cedimento stradale avrebbe potuto “comportare gravi conseguenze, tali da far ritenere sussistente una situazione di assoluto rischio per l’incolumità pubblica e per la sicurezza della circolazione stradale”.
crollo Ginosa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: