CONTROLLI A DUE DITTE: SCOPERTI 8 LAVORATORI “IN NERO”

LECCE – Otto lavoratori in ‘nero’ sono stati individuati dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Gallipoli (LE) al termine di controlli effettuati presso due ditte individuali a Taviano e Alliste. In particolare cinque operaie, di età compresa tra i 30 e i 46 anni, venivano sfruttate da un’azienda calzaturiera di Taviano e tre camerieri, due uomini di 44 e 19 anni, e una donna di 21 anni, da un ristoratore di Alliste. I titolari delle ditte individuali sono stati invitati a sanare le violazioni aderendo all’istituto della diffida, beneficiando in tal modo del pagamento della sanzione in misura ridotta. Sono stati, infine, segnalati all’Agenzia delle Entrate per i profili di rilevanza fiscale. Le due ditte individuali sono state segnalate alla Direzione Provinciale del Lavoro di Lecce per l’adozione del provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, in quanto la manodopera non regolarmente assunta superava il 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro.
Dall’inizio dell’anno, i Reparti del Corpo della provincia di Lecce hanno scoperto 102 lavoratori ‘in nero’ e 71 ‘irregolari’.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: