Contestate dalla Guardia di finanza mancate emissioni di scontrini e ricevute fiscali

Taranto – Intensa attività di controllo nel fine settimana da parte dei militari della Guardia di Finanza a Taranto e provincia.

I “Baschi Verdi” sono stati impegnati in servizi di prevenzione e repressione dei fenomeni dell’abusivismo e della vendita di merce contraffatta mentre colleghi in  “abiti civili” hanno fatto controlli in materia di scontrini e ricevute fiscali, soprattutto nel  tratto litoraneo della provincia jonica che va da Ginosa Marina a San Pietro in Bevagna e nelle  località dell’entroterra di maggior interesse  turistico. Complessivamente sono stati controllati 90 tra esercizi commerciali e venditori ambulanti  e constatate 20 violazioni in materia di emissione di documenti fiscali da parte di operatori economici delle più disparate categorie commerciali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: