Coltivava marijuana in casa: arrestato 56enne

VILLA CASTELLI – Una vera e propria piantagione di marijuana è stata scoperta dai Carabinieri della Stazione di Villa Castelli in casa di un bracciante agricolo finito in manette con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Si tratta di Cosimo Fonzetti, 56 anni, persona già conosciuta dalle forze dell’ordine.
Durante una perquisizione compiuta nel pomeriggio di ieri nella sua abitazione in campagna, i militari hanno trovato e sequestrato 87 piante di cannabis indica, ognuna interrata in vaso.
La maggior parte era custodita in casa, in una mini serra in cui venivano assicurati luce e calore mediante lampade alogene e stufe elettriche. Altri vasi erano disposti in un’area assolata del giardino, nascosta da muretti a secco e vegetazione spontanea. L’uomo è stato per ciò arrestato e rinchiuso nel carcere di Brindisi.
 I controlli da parte dei carabinieri ora sono tesi a ricostruire il giro di affari che gravita intorno a questa scoperta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: