Colpo di fulmine..ora Viviana cerca il suo “occhi di cervo”

“Ragazzo dagli occhi di cervo, fatti trovare!”: è l’appello d’amore lanciato da una ragazza che ha chiesto aiuto al web per rivedere quel ragazzo che Le ha regalato alcuni secondi magici fatto di sguardi e sorrisi. E’ accaduto durante il concerto di Torre Quetta a Bari, di sfondo, i colori tenui dell’alba.
Viviana, così si chiama la ragazza colpita dalla freccia di “Cupido” vorrebbe prolungare quei momenti fugaci e sperare in una possibilità di incontrare quel ragazzo che potrebbe essere l’amore della sua vita. Non c’è stata il tempo di conoscere il suo nome, avere un contatto. Di lui ha perso ogni traccia. E così Viviana ha chiesto aiuto alla rete, ai social sulla pagina FB del blog Inchiostro di Puglia per divulgare il suo messaggio nella speranza che, è questo l’augurio che facciamo, arrivi a destinazione.
Un messaggio che, in ogni caso, regala emozioni a tutti quelli che credono ancora nell’amore:

“Appello al mondo.
L’altra mattina durante il concerto di pianoforte all’alba tenutosi a Torre Quetta (Bari) un ragazzo mi ha guardato per circa 60 secondi, sorridendomi in un modo bellissimo. 60 secondi infiniti, ho pensato, mentre sorridevo come un’ebete.
Ci siamo guardati, di uno sguardo che solo nei film, e con un sorriso che neanche dopo aver vinto il premio Nobel.
Poi a causa della folla che si è alzata all’improvviso ci siamo persi di vista.
Per giorni ho pensato: ‘Magari lo conosco, magari non ricordo il nome’. E invece no, niente di niente se non questi occhi impressi nella mente.
Non saprei come ritrovarlo e probabilmente lui non sa come ritrovare me. Quindi popolo del web, piuttosto che appelli di odio, vi chiedo di far girare questo appello d’amore, perché quelli sono gli occhi più belli che io abbia incrociato negli ultimi anni e devo assolutamente trovarli!
(È inutile che mi dite di smettere di crederci, non mi convincerete mai che l’amore non esiste)
Ragazzo dagli occhi di cervo, fatti trovare! Viviana”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: