Cocaina nel motore: arrestato un albanese

E’ stato l’infallibile fiuto dei cani dell’unità cinofila impiegata in prossimità del casello autostradale

di Massafra a segnalare ai militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Taranto la presenza di stupefacenti a bordo di un’autovettura fermata per un controllo.
Condotto in caserma, il mezzo è stato sottoposto ad una più approfondita ispezione che ha portato alla scoperta, nella parte anteriore del vano motore, di un involucro di cellophane contente 1,2 chilogrammi di cocaina.
Il conducente dell’auto, B.O., 31enne di origine albanese, è stato tratto in arresto per traffico illecito di sostanze stupefacenti ed associato presso la Casa circondariale di Taranto.
L’autovettura e la sostanza stupefacente sono state
sottoposte a sequestro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: