Non emettono gli scontrini: chiusi quattro negozi nel Salento

Lecce – Come previsto nei casi di ripetute violazioni dell’obbligo di emissione di scontrini o ricevute fiscali, la Guardia Finanza di Gallipoli ha proceduto alla sospensione temporanea di quattro esercizi commerciali del Salento.
I provvedimenti, disposti dalla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, interessano tre negozi di abbigliamento di Gallipoli, Aradeo e Racale e un quarto di vendita al dettaglio di “frutta e verdura” di Nardò ai cui titolari è stata contestata la mancata emissione del documento fiscale per almeno quattro volte in cinque anni.

I commercianti, tre di origine asiatica ed uno del posto, dovranno quindi restare chiusi dai tre ai sette giorni, esclusi i giorni festivi e di chiusura settimanale programmata.
Dall’inizio dell’anno, in tutta la provincia, sono stati eseguiti 25 provvedimenti di chiusura nei confronti di esercizi commerciali.

attività chiuse

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: