Cellino San Marco: sequestrato deposito rifiuti abusivo

CELLINO SAN MARCO – Sequestro probatorio per il deposito della società Igeco Costruzioni Spa, la ditta che dall’8 aprile scorso si occupa della raccolta dei rifiuti per conto del Comune di Cellino San Marco.
I sigilli sono stati posti questa mattina dai militari della tenenza della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico nell’ambito di un’operazione riguardante la tutela dell’ambiente e l’abusivismo edilizi. Segnalati all’autorità giudiziaria otto soggetti per abuso edilizio e lottizzazione abusiva: il dirigente dell’ufficio tecnico del comune di Cellino San Marco, il direttore dei lavori della società e i due rappresentanti legali, e i quattro proprietari dell’area (quattro fratelli del posto).
Il provvedimento, disposto dal pm Antonio Costantini, interessa un’area di circa 5 mila metri quadrati su cui, secondo quanto accertato dalle fiamme gialle, sarebbero state eseguite abusivamente opere edilizie finalizzate alla realizzazione di un “centro comunale” per i servizi di raccolta dei rifiuti urbani.
La struttura sarebbe stata edificata, dunque, senza permesso a costruire né autorizzazioni sanitarie, né altri certificati che doveva rilasciare l’ufficio tecnico del Comune.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: