Soccorsi dai Carabinieri 15 automobilisti bloccati su S.S.16

Castellaneta – Intensa nei giorni scorsi l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Castellaneta, a causa delle avverse condizioni meteorologiche con le abbondanti precipitazioni a carattere piovoso che si sono abbattute sull’intero versante jonico.
Gli allerta meteo per sabato e domenica scorsi hanno interessato anche i militari del Comando Provinciale di Taranto e delle stazioni di Ginosa, Marina di Ginosa, Palagianello e Laterza, territori già colpiti in passato dai noti eventi alluvionali.

Con lo scrosciare delle prime piogge si sono subito registrati problemi sulle principali arterie provinciali che collegano i comuni del versante occidentale che hanno reso necessario interventi dei militari per la messa in sicurezza di numerosi cittadini.
Particolarmente impegnativa l’attività sulla SP 8, unica strada per raggiungere il centro di Ginosa dalla marina, percorso alternativo creato in seguito al nubifragio dello scorso 7 ottobre.
In quel tratto, reso impraticabile per le forti piogge ed il fango, i militari della locale Stazione hanno tratto in salvo ben 15 automobilisti rimasti impantanati per l’improvviso innalzamento delle acque.
L’equipaggiamento in uso e l’impiego di fuoristrada molto alti hanno consentito non solo di salvare gli occupanti, ma anche di poter trainare i mezzi in zone sicure.
Bambini e anziani, una volta tratti in salvo, sono stati accompagnati presso le loro abitazioni in quanto alcuni necessitavano di farmaci urgenti.
Tali operazioni sono state effettuate anche lungo le strade provinciali di collegamento fra Ginosa e la provincia Materana.
Nella frazione di Marina di Ginosa, il pomeriggio di domenica sono stati tratti in salvo due famiglie di C.da Marinella, rimaste bloccate nelle loro case.
Nei centri di Castellaneta, Palagianello e Laterza è stato fornito importante sostegno lungo le S.P. 21, 23, 19 e 22. Anche in seguito all’esondazione del fiume Lato sul tratto della S.S. 106 tempestivo è stato l’intervento dei militari che hanno subito allertato l’ente proprietario e chiesto l’ausilio delle altre forze di polizia.

725

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: