Castellaneta: pur di fuggire ladro schiaffeggia una donna, arrestato dai carabinieri

Rapina e danneggiamento. Con queste accuse i militari dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. della Compagnia Carabinieri di Castellaneta (TA) hanno arrestato Giuseppe Michele Panetta 42enne di Ginosa, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, venerdì scorso, prima ha danneggiato una portiera, poi ha rubato dall’interno dell’abitacolo di una vettura, materiale di modesto valore. L’auto era regolarmente parcheggiata in via Del Mercato, nei pressi del locale ospedale. Panetta, pur di garantirsi la fuga ed assicurarsi la refurtiva, non ha esitato ad usare violenza nei confronti della proprietaria dell’auto, una giovane donna del posto che, sopraggiunta casualmente e sorpreso il malfattore in flagranza, è stata schiaffeggiata.
Dopo tale vile aggressione, l’energumeno si è dileguato facendo perdere momentaneamente le proprie tracce. E’ stato, comunque, intercettato e bloccato dai militari che, immediatamente allertati dalla vittima che ha segnalato l’accaduto al “112”, hanno assicurato, poco dopo, il malfattore alla Giustizia.

PANETTA GIUSEPPE MICHELE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: