Castellaneta: Legrottaglie apre “Notte d’autore”

Sarà Nicola Legrottaglie, con il suo libro Il mio amico Gesù, ad aprire la stagione letteraria estiva del Comune di Castellaneta (Assessorato alla Cultura ed al Turismo) “Notte d’autore”. Il primo appuntamento della rassegna è fissato mercoledì 3 luglio alle ore 20.30 presso il Palazzo Baronale nel borgo antico della città di Castellaneta. L’ingresso è gratuito.
La stagione letteraria “Notte d’Autore”, voluta dal sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, conta sul patrocinio degli assessorati comunali alla Cultura (retto da Annarita D’Ettorre) ed al Turismo (retto da Giuseppe Angelillo), ed alla direzione artistica di Fabio Salvatore. Collaborazione di: Magna Grecia Awards, Teatro Pubblico Pugliese, Pro Loco Castellaneta, Nati per leggere, Nati per la musica, Unicef, Younicef, Lions club Castellaneta, Castellaneta Restyle. Per tutta l’estate Castellaneta e la sua Marina ospiteranno autori di valore con le loro opere letterarie apprezzate dal pubblico amante dei libri.
Il libro “IL MIO AMICO GESU’”, è il quarto di Nicola Legrottaglie edito da Piemme, dopo i successi dei best seller sulla sua conversione e il ritorno alla fede, “Ho fatto una promessa, Perché la fede ha cambiato la mia vita” (2009), “Cento volte tanto, Con la fede vivo meglio“ (2010) e !L’amore vince tutto” (2011)
“Gesù è un amico. Amicizia significa riporre fiducia totale in un altro. Quando sono solo a piangere, di notte, chi c’è con me a piangere, ma allo stesso tempo a consolarmi e darmi coraggio di ripartire se non Gesù?”. Così Nicola Legrottaglie introduce nel suo nuovo libro il racconto sulla vita del protagonista dei Vangeli. Un libro scritto in occasione del settimo anno dalla sua conversione. “E’ come se fossi nato sette anni fa- ha detto il calciatore scrittore – quando ho conosciuto Gesù”. Gli episodi più significativi e commoventi vengono rievocati in un percorso ricco di suggestioni in cui ciascuno potrà ritrovarsi attingendo ispirazioni e forza d’animo per affrontare le avversità della vita. Con uno stile semplice e colloquiale, Legrottaglie accompagna il lettore – credente e non credente – alla scoperta della figura di Gesù di Nazaret, un amico speciale a cui affidare ogni più piccolo evento e da cui trarre insegnamenti preziosi per il cammino di ogni giorno.
Nato a Gioia del Colle nel 1976, calciatore, dopo l’esperienza in C1 con Pistoiese e Prato, è stato acquistato dal Chievo nel 1998, esordendo in serie A proprio con gli scaligeri nel 2001. Protagonista della bella “favola” vissuta dalla squadra presieduta da Luca Campedelli, il difensore ha coronato la propria crescita calcistica con la convocazione in nazionale nel 2002, finendo nel mirino delle più importanti squadre di serie A. Tra tutte l’ha spuntata la Juventus, che l’ha acquistato nella stagione 2003/04. Attualmente milita nel Catania. L’incontro che ha cambiato la sua vita è stato quello con Gesù, in seguito al quale ha riscoperto la gioia di credere, decidendo di entrare a far parte degli “Atleti di Cristo”, accanto a campioni del calibro di Cavani e Kakà, per dare testimonianza della propria scelta di vita e di fede.

Nicola Legrottaglie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: