Castellaneta: esagitati sfasciano arredi dell’ospedale ma alla vista dei carabinieri invocano Beppe Grillo

 In forte stato di agitazione, per motivi non meglio precisati, tre individui che si trovavano nei corridoi dell’Ospedale di Castellaneta hanno dato in escandescenza sfasciando sediolini e suppellettili.

SONY DSC

Sono i componenti di un nucleo familiare (due coniugi, di 60 e 55 anni, e il figlio di 35) di Ginosa. Per riportare la calma son dovuti intervenire carabinieri e vigili urbani che hanno faticato non poco per tenere a bada gli esagitati che hanno persino rifiutato l’assistenza medica e psichiatrica. La notizia curiosa sta nel fatto che alla vista dei militari il capofamiglia ha invocato un intervento da parte di Beppe Grillo. I tre sono stati trasferiti in caserma e denunciati per danneggiamento .

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: