Carovigno. Fogna non depurata nel sottosuolo: il Partito Comunista ne chiede la chiusura.

Fogna non depurata nelle cave carsiche di San Michele Salentino, San Vito dei Normanni, Carovigno e di circa il 40% dei paesi della Puglia: è quanto denuncia il Partito Comunista di Carovigno lamentando, in merito, anche il silenzio da parte degli organi politici, delle testate giornalistiche e delle organizzazioni ambientalistiche.
“Per 40 anni – si legge in una nota – si è tenuto nascosto alle popolazioni quello che si è scaricato illecitamente nel sottosuolo: fogna non depurata e, come lasciano intravedere i dati di Arpa Puglia, forse anche altri tipi di rifiuti non naturali.
“Lo stato di salute del sottosuolo incide su:
– Turismo di qualità. Le pendenze delle falde acquifere sono tutte verso il mare, Adriatico e Ionio, ma non sempre sfociano sulle spiagge più vicine. L’inquinamento di San Michele Salentino e San Vito dei Normanni può riversarsi e danneggiare la costa di Carovigno e che l’inquinamento di Carovigno, una volta raggiunta la falda, può sfociare sulla costa di Ostuni o attraversare l’entroterra ed arrivare nel mare Ionio.
– Agricoltura. L’acqua della falda è l’unica risorsa per irrigare le colture e se l’acqua dei pozzi artesiani è inquinata, non è adatta per innaffiare i prodotti agricoli, soprattutto quelle verdure che si consumano crude.
La falda inquinata è da ritenere un pericoloso nemico del lavoro, della salute pubblica e dell’ambiente”.
Il Partito Comunista di Carovigno chiede dunque al sindaco un’ordinanza di chiusura definitiva dello scarico fognario senza alcuna depurazione nel sottosuolo; il prelievo di un campione e successiva analisi della fogna scaricata nella voragine di contrada Vigna Marina.
“Noi – conclude la nota – a differenza di Regione Puglia, dell’ acquedotto Pugliese, dei sindaci di Brindisi e di altri comuni, del consorzio di gestione di Torre Guaceto, del WWF e degli ambientalisti dell’ultima ora, siamo contro la depurazione da versare in mare, ma siamo per l’ottima depurazione e per il riutilizzo dell’acqua. L’acqua sarà un bene sempre più indispensabile”.

scarico fogna non depurata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: