Carovigno: assaltato bancomat con gas liquido – inseguimento a Casalini

Ennesimo bancomat sotto tiro dei ladri. L’ultimo in ordine di tempo a Carovigno nel brindisino. Presa di mira la Banca Popolare di Bari. Pur di svaligiare il dispositivo i ladri hanno utilizzato del gas liquido che, infiltrato nelle fessure dello sportello, ha determinato l’esplosione. I malviventi hanno agito nella notte impossessandosi delle banconote. La somma derubata e’ in corso di quantificazione. La deflagrazione ha provocato danni agli arredi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni e della Stazione di Carovigno. I ladri avevano anche cercato, invano, di accedere all’interno dell’istituto, mediante lo sfondamento della porta d’ingresso con un’automobile rubata. La vettura è stata successivamente rinvenuta e sequestrata dai Carabinieri. Sono in corso indagini.

Furto non riuscito invece a Casalini, frazione di Cisternino. In questo caso i malviventi che stavano manomettendo il postamat si sono visti arrivare i carabinieri. Ne è sorto un inseguimento, durante il quale i militari hanno sparato alcuni colpi di pistola. I banditi hanno poi abbandonato l’auto, una Audi A6, all’interno della quale sono state trovate tracce di sangue che farebbero ipotizzare il ferimento di uno di loro. Durante la fuga i malviventi hanno tentato di investire due carabinieri rimasti feriti in modo non grave.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: