Carabinieri: week di controlli dal versante orientale al capoluogo jonico

Serrati controlli nell’ultimo week-end da parte dei Carabinieri che hanno attuato servizi di prevenzione e repressione dei reati predatori, quelli concernenti le sostanze stupefacenti e le condotte pericolose per gli utenti della strada dal capoluogo al versante orientale della provincia jonica, interessato da una recrudescenza della criminalità.
SONY DSC
Sono 13 gli arresti e 16 le denunce scattate e tre gli assuntori di stupefacenti individuati nel solo capoluogo jonico.
In esecuzione di ordini di carcerazione arrestati: un 39enne per furto aggravato, un 23enne per rapina ed estorsione, un 21enne per furto aggravato, un 31enne per violazione obblighi assistenza familiare e violenza privata, un 33enne per violazione obblighi assistenza familiare, un 48enne per rapina, un 21enne per furto aggravato. Sottoposto a detenzione domiciliare un 49enne per furto aggravato, un 48enne per lesioni personali, un 37enne per maltrattamenti in famiglia, un 36ene per evasione, 32enne per mancato versamento cauzione a seguito applicazione misura di prevenzione, un 52enne per truffa.
I militari hanno altresì denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria ben 21 persone, per reati diversi fra cui: 1 soggetto per evasione, n.5 per falsità materiale commessa da privato, n.3 per furto aggravato, n.1 per ingiuria, n.1 per atti osceni, n.1 per possesso oggetti atti ad offendere, n.4 per guida senza patente. Ai tre assuntori segnalati i militari hanno sequestrato complessivamente 1 grammo di hashish, 1 grammo di eroina e 1 di cocaina.
Il bilancio delle attività sul versante orientale della provincia è di nove denunce a piede libero, quattro segnalazioni alla Prefettura di Taranto per l’assunzione di sostanze stupefacenti: Controllati 106 veicoli, identificate 185 persone, controllate 72 persone fra detenuti agli arresti domiciliari, sorvegliati speciali con obbligo di soggiorno. Eseguite 5 perquisizioni personali e 4 domiciliari, controllati 12 esercizi pubblici, sequestrate 3 armi bianche. I controlli effettuati dai Comandi Stazione Carabinieri e dal Norm della Compagnia di Manduria, con il supporto di unità speciali aeree del Nucleo Elicotteri e dei cinofili dei Carabinieri di Bari hanno impegnato solo in quest’area 50 carabinieri, 21 veicoli, 1 elicottero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: