Brindisi: Falso “Made in Italy” sequestrati migliaia di capi di abbigliamento

Oltre 3 mila capi di abbigliamento sportivo, abilmente occultati dietro un carico di copertura costituito da legna da ardere, sono stati rinvenuti e sequestrati,
nell’ambito di specifici controlli effettuati presso il locale scalo marittimo a Brindisi, dai militari del Gruppo della Guardia di Finanza, in collaborazione con l’Ufficio delle Dogane.
La merce era all’interno di un furgone, appena sbarcato dalla motonave “Catania”, proveniente dalla Grecia. Si tratta di tute, giacche, pantaloni, ecc., prodotti in Bulgaria ma riportanti “falsamente” il marchio “made in Italy” ed i colori della bandiera italiana. Tali indicazioni avrebbero potuto trarre in inganno il consumatore finale sulla reale origine e qualità del prodotto. Continua senza sosta l’impegno delle Fiamme Gialle nella
salvaguardia dell’economia legale.

1712_ETICHETTA Made in Italy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: