Aveva in casa armi e droga: arrestato 41enne

Furto aggravato, ricettazione, detenzione illegale di munizioni, alterazione di arma, illecita detenzione di arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Sono questi i reati di cui è accusato Carmelo Chionna, 41 anni, di Cisternino, arrestato ieri mattina dai Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da personale del nucleo cinofili di Bari.
L’arresto è stato operato in seguito ad una perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire un fucile da caccia cal. 12 con matricola abrasa e canna mozzata, 26 cartucce integre dello stesso calibro, 16 bossoli dello stesso calibro esplosi e 72 gr. di marijuana.
I Carabinieri, inoltre, hanno accertato, che Chionna aveva manomesso il contatore dell’energia elettrica, attingendo la stessa da un contatore della linea principale.
L’uomo, dopo le formalità di rito è stato condotto presso il carcere di Brindisi.
carabinieri-gazzella-1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: