Avetrana: profanazione e furti…l’inciviltà non risparmia il cimitero

Oltre 25 tombe all’interno del cimitero di Avetrana sono state violate. Ne ha dato notizia l’Associazione Grande Salento che mette l’accento su questi gesti di inciviltà che non risparmiano un luogo Sacro qual è il Camposanto. “…Per qualche euro, questi atti inqualificabili, creano danno alle famiglie, tensione sociale e diffidenza verso le istituzioni preposte al vivere civile”. Le profanazioni e i furti, testimoniati nelle foto, sarebbero avvenuti in questi giorni. Gesti che provocano indignazione per la mancanza di rispetto verso i defunti. Ma non si può rimanere indifferenti: “A tutti chiediamo un impegno maggiore- scrive Rino Giangrande – per far cessare questo ignobile fenomeno di criminalità comune che colpisce sentimenti e ed economia familiare creando tensione sociale e sfiducia verso tutti i preposti al contrasto ed alla vigilanza.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: