Avetrana: Lotta al bullismo, i ragazzi incontrano il MABASTA

Sensibilizzare ragazzi e adulti sul tema del bullismo. E’ questa la specifica finalità del movimento “MABASTA”, acronimo che sta per Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti, frutto di splendida iniziativa creata dagli studenti dell’istituto “Galilei-Costa” di Lecce.
Una delegazione del movimento, guidata dal docente Daniele Manni, sarà ospite giovedì 20 aprile, a partire dalle ore 16.30, nell’aula consiliare del Comune di Avetrana. Parteciperanno, infatti, al convegno sul tema “MABASTA” al bullismo”, promosso dall’Amministrazione comunale di Avetrana.
In scaletta gli interventi del sindaco Antonio Minò, dell’assessore Mimma Manna, del dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Mario Morleo”, Valerio Vaglio, della dirigente scolastica dell’istituto tecnico economico statale “Giovanni Calò” di Francavilla Fontana, Maria Antonietta Todisco. Illustreranno invece il progetto “MABASTA” il docente dell’istituto “Galilei-Costa”, prof. Daniele Manni, e i giovani studenti della scuola leccese Giorgio, Marta, Martina e Miki. I lavori saranno moderati dal presidente del Consiglio comunale, Francesco Saracino.
L’iniziativa degli studenti dell’istituto “Galilei-Costa” è quella di annientare, in tutta Italia, il bullismo.
Si punta a creare una sorta di associazione informale di tutti quegli adolescenti italiani (la stragrande maggioranza) che, come loro, non accettano e non sopportano le azioni da “bulle” e da “bulli”. Lottano con creatività e determinazione, utilizzando ogni possibile mezzo di comunicazione e di divulgazione per farsi sentire, soprattutto il web ed i social network.
Hanno creato un logo e aperto una pagina su Facebook, stanno lavorando alla realizzazione e pubblicazione di un sito internet autoprodotto, hanno lanciato una prima campagna fatta di piccoli video-spot e fotografie realizzati in proprio e, non da ultimo, nella serata del 7 febbraio, sono stati ospiti del Festival di San Remo su Rai 1 in occasione del Safer Internet day 2017, Giornata Mondiale per la sicurezza in Rete e del concomitante Un Nodo Blu – le scuole unite contro il bullismo, Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola.
Con questa iniziativa, gli studenti di Lecce, oltre a raccogliere le adesioni di tante altre scuole italiane in questa lotta al bullismo, offrono il loro supporto sia alle vittime del bullismo, sia ai bulli (anche loro vanno sostenuti nel percorso necessario a ritrovare la retta via), sia ai genitori, in tanti casi impreparati a confrontarsi con questo fenomeno e ad aiutare i propri figli.
Uno dei ragazzi di “MABASTA”, Giorgio Armillis, è stato recentemente insignito del titolo di «Alfiere della Repubblica» dal presidente Sergio Mattarella. Mentre il prof. Daniele Manni è stato, nel 2015, uno dei cinquanta finalisti nel mondo (uno dei due italiani, uno dei nove europei) al Global Teacher Prize (meglio conosciuto come il Nobel dei Docenti), mentre per il 2016 è stato uno dei cinquanta finalisti alla prima edizione italiana del Premio Nazionale Insegnanti (Italian Teacher Prize), gemellato con il Global Teacher Prize.

I ragazzi del MABASTA al Festival di Sanremo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: