Appicca il fuoco ad un vivaio: arrestato 50enne

COPERTINO – Solo un gesto sconsiderato quello compiuto da un rumeno senza fissa dimora sorpreso dai Carabinieri della tenenza di Copertino con un pacco di fiammiferi e due accendigas ad appiccare il fuoco a sterpaglie e cataste di legno in più punti di un terreno che sorge nei pressi di un vivaio di via Terra d’Otranto, nel pieno del centro abitato. Vasile Mihalache, 50enne, con precedenti per porto abusivo d’arma e di oggetti atti a offendere, ubriachezza molesta e violenza privata, è stato arrestato in flagranza di reato per incendio doloso e danneggiamento. L’uomo, però, forse intendeva solo cucinare della carne, che è stata trovata nelle vicinanze.
L’incendio è stato immediatamente domato dai Carabinieri intervenuti tempestivamente insieme al proprietario del vivaio: con secchiate di acqua sono riusciti a spegnere i diversi focolai scongiurando conseguenze peggiori dato anche il forte vento di maestrale che avrebbe potuto facilmente propagare delle fiamme a tutti i due ettari di terreno, arrivando anche a minacciare le vicine abitazioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: