Appalto Multiservizi Manduria. Sindacati: “Da Commissario senso di responsabilità”

“C’è voluto il commissariamento del Comune di Manduria per far compiere un passo avanti alla vertenza dei lavoratori del Comune di Manduria che da giorni, ormai, occupavano il Comune
anche a causa di quei tredici consiglieri che hanno firmato per la caduta del Comune.” E’ quanto affermano in una nota Paola Fresi, segretaria generale della Filcams Cgil di Taranto e Carmelo Sasso segretario della Uiltrasporti, in relazione alla vertenza dei 23 lavoratori rimasti senza lavoro per i ritardi della vecchia amministrazione nel disporre gli atti per espletare la nuova gara d’appalto.
“Ora la gara quadro è stata bandita e, presto, avremo novità in merito al futuro dei lavoratori che da mesi erano costretti a sperare in una conferma. “Una precarietà lavorativa e esistenziale terribile” hanno proseguito i due sindacalisti “per la quale le istituzioni comunali hanno avuto un ruolo fondamentale. Apprezziamo il lavoro del commissario Garufi per l’impegno preso e per il senso di responsabilità. Siamo in attesa delle novità che ci comunicherà la prossima settimana”.
Anche i lavoratori hanno apprezzato l’impegno del commissario prefettizio, tanto da smobilitare l’occupazione.
“L’attenzione delle organizzazioni sindacali, però, non calerà – concludono – finché non si raggiungerà una nuova piena occupazione.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: