Anna Rita Lemma (Pd): ridefinire perimetro politico del centrosinistra

Domani la Direzione regionale del Pd affronterà, come anticipato dal segretario regionale, un tema politico importante in relazione ai prossimi appuntamenti elettorali. Secondo Anna Rita Lemma presidente Assemblea regionale Pd è “fondamentale ridefinire il perimetro politico del centrosinistra e riattribuire al Pd quel ruolo di partito coalizionale che evidentemente vuole mantenere.
”
Per l’esponente politico tarantino “il dibattito pubblico, spesso condito da scambi di valutazioni dai toni a volte eccessivi, tornerà ad assumere la qualità e soprattutto i contenuti che i cittadini si attendono.”
Occorre dunque spostare l’asse della discussione: “Il Pd ed il centrosinistra essendo forza di cambiamento hanno l’obbligo di spiegare cosa propongono di fare per la nostra Regione nei prossimi cinque anni.
 Ad esempio, in materia ambientale, in materia di sviluppo e sanità, facendo tesoro dei tanti risultati raggiunti e anche degli errori commessi.

 Quando si è in una squadra le responsabilità si distribuiscono sia per meriti sia per demeriti.
 Se questo sarà il lavoro della Direzione, lo stesso sarà completato il prossimo 8 settembre in Assemblea regionale quando il Pd ufficializzerà le proprie candidature alle Primarie di novembre.

 Sarà quella l’occasione per i candidati del Pd di presentare, appunto, spunti programmatici e linee guida.”
Un percorso lineare che, secondo il presidente dell’Assemblea regionale Anna Rita Lemma, non può prescindere, dunque, dalla necessità di ridefinire il perimetro politico del centrosinistra, valorizzando la vocazione coalizionale del Partito Democratico.

annaritalemma

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: