Anche società di calcio pugliesi nell’inchiesta della Guardia di Finanza di Napoli

Anche le società di calcio pugliesi del Bari, Lecce ed Andria tra le 41 società “visitate” dalla Guardia di finanza per l’acquisizione dei contratti tra procuratori, calciatori e club nell’ambito di un’inchiesta dei finanzieri del Nucleo di polizia tributaria  di finanza di Napoli e dei reparti territoriali del Corpo sulle squadre di calcio di A, B e serie minori.

Si indaga sulle ipotesi di associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio. Dodici i procuratori coinvolti. E’ caos nel mondo del calcio: perquisizioni sono state svolte anche nelle sedi di Juve, Milan, Napoli, Lazio e Fiorentina. Sono poi coinvolte nelle indagini Palermo, Pescara, Atalanta, Juve Stabia, Benevento, Genoa, Catania, Spezia, Piacenza, Livorno, Bari, Vicenza, Siena, Reggina, Parma, Chievo, Portogruaro, Triestina, Sampdoria, Ternana, Lecce, Gubbio, Grosseto, Cesena, Mantova, Torino, Albinoleffe e alcune società straniere.
L’indagine è nata un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: