Aggredisce medico veterinario per accelerare cure al suo cane

Vedendo il suo cane colto da crisi epilettiche ha perso la pazienza, ha scavalcato la fila di clienti, in attesa all’interno di un ambulatorio, ed ha aggredito il medico e il proprietario della clinica privata. E’ accaduto ieri pomeriggio in una struttura della zona Bestat di Taranto. Protagonista della vicenda è un tarantino di 45 anni con precedenti penali per associazione a delinquere, furto, rissa, danneggiamento, estorsione e favoreggiamento e denunciato ora dalla Polizia anche per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
L’uomo pretendeva che il suo cane di piccola taglia fosse sottoposto a cure urgenti e davanti alla richiesta di rispetto della fila da parte del medico che stava già prestando le cure ad un altro animale, il denunciato ha prima minacciato verbalmente, poi ha aggredito e percosso fisicamente il medico con diversi pugni sulla schiena.
All’arrivo della Squadra Volante, l’uomo ha ammesso di aver perso la
pazienza, Tuttavia, dopo un momento di apparente calma, l’uomo si è nuovamente scagliato contro il medico e contro il proprietario della struttura clinica, nel frattempo giunto sul posto.
Solo l’intervento immediato dell’equipaggio della Polizia ha consentito di evitare
il peggio. L’uomo ha continuato ad inveire e tirare calci e pugni anche nei confronti dei poliziotti che alla fine sono riusciti ad immobilizzarlo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: