Sequestrata maxi discarica abusiva: tra i rifiuti anche materiali pericolosi

Lecce – Un’area di oltre 20.000 metri quadri sulla strada Surbo-Torre Chianca è stata sequestrata dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce perché utilizzata come discarica abusiva. Sul terreno, apparentemente incustodito, sono stati trovati cumuli di rifiuti di varie tipologie (pericolosi e non), quali lastre di eternit, materiale di risulta, rifiuti solidi urbani, vetro, plastica ed altro materiale bruciato. Sono stati avviati approfondimenti al Comune di Lecce, per individuare gli estremi catastali dell’area, posta sotto sequestro, e i relativi proprietari obbligati in solido al ripristino dello stato dei luoghi ed al pagamento della ecotassa. Sono in corso indagini tese all’identificazione dei responsabili dell’abbandono dei rifiuti la cui condotta è sanzionata penalmente con l’arresto da uno a tre anni e con il pagamento di un’ammenda da 5.200 a 52.000euro.

Guardia Finanza 3

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: